Le annate 2015 in bottiglia!

podere grecale

Il primo imbottigliamento dell’anno ha sempre un sapore speciale.

Conclude un percorso iniziato più di un anno prima, con la potatura ed i primi germogli.  Mesi di lavoro in cui si sono visti i grappoli nascere, crescere, maturare e diventare vino. La fermentazione seguita di giorno in giorno, l’affinamento, i batonnage e gli assaggi regolari provando ad indovinare il vino che sarà.

Oggi finalmente tutto quel lavoro è in quella bottiglia, concreto, pronto a mostrarsi, farsi assaggiare, far felice qualcuno o storcere il naso a qualcun’altro.

E’ la conclusione di un percorso, ma anche una nuova fase che comincia. E’ il momento di farlo assaggiare a tutti, in cantina, alle fiere ed alle manifestazioni, raccogliere i pareri ed i consigli, con la curiosità, l’eccitazione e quel leggero timore che ogni nuova annata porta con sè.

Intanto, nel vigneto le gemme stanno per schiudersi ed il ciclo sta per ricominciare.

 

vermentino e pigato 2015

 

Le annate 2015

L’estate 2015 è stata un annata calda e con poche piogge. Abbiamo vendemmiato molto presto per portare in cantina un uva con un ottimo compromesso tra zuccheri e acidità, bella e sana. La quantità non è stata particolarmente favorevole, gli acini erano piccoli e con poco succo, ma siamo molto contenti della qualità e del risultato ottenuto.

Il pigato mi fa pensare alla primavera e all’energia che porta con sè, ha un naso intenso, fiorito e fruttato, ed in bocca una bella freschezza che però non mina la sua morbidezza.

Il vermentino invece è caratterizzato dai profumi di erbe aromatiche e macchia mediterranea, ha sentori quasi balsamici e un frutto più nascosto e maturo, ma presente. E’ sapido e secco come piace a noi, con la giusta freschezza e una struttura armonica.

Quest’anno, i nostri vini, portano con loro anche un’altra novità, un nuovo look moderno, semplice e minimalista. 

Appuntamento al Vinitaly 2016, per farci sapere cosa ne pensate!

 

 

Podere Grecale
Podere Grecale
Share
This

Post a comment